CHIARIMENTI SULLE ESENZIONI TICKETS

Le esenzioni dal pagamento dei tickets per età e reddito sono prorogate fino alla definizione di nuove regole e gli attuali attestati di esenzione per pensionati minimi e sociali sono validi fino al 30 giugno 2005. Lo precisa una circolare dell’Assessorato alla Sanità, alla quale fa seguito un provvedimento di Giunta.
Soddisfazione è stata espressa dal consigliere regionale della Margherita Mino Taricco, che aveva sollecitato con un’interpellanza urgente un chiarimento. “Si avvicinava la scadenza del 31 dicembre e non si aveva notizia né nell’entrata in vigore di un nuovo sistema di esenzione, previsto da una delibera di Giunta, né della proroga delle disposizioni in vigore” ha dichiarato Taricco. Il Consigliere regionale si è fatto interprete delle preoccupazioni che provenivano dal territorio, dai pensionati, dai patronati, dalle stesse Asl e ha ribadito all’Assessore la necessità di dare le informazioni con largo anticipo su questioni come questa, che coinvolgono tanti operatori – medici e farmacisti – e decine di migliaia di persone anziane le quali, giustamente,vivono con una certa apprensione tutti i cambiamenti che riguardano la loro salute e le loro possibilità di spesa.

Testo della circolare del 24.12.2004

Ai Direttori Generali Aziende Sanitarie Regionali
A Federfarma Piemonte
Ad Assofarm

Oggetto: Proroga esenzioni ticket farmaceutici per età e reddito.

La Dgr n. 72-13175 del 26/7/2004 ha previsto di avviare un percorso condiviso di revisione dei meccanismi di compartecipazione alla spesa farmaceutica regionale, allo scopo di strutturarli in relazione all’effettiva situazione reddituale degli utenti.
La stessa Dgr ha altresì previsto che gli attestati di esenzione per età e reddito, rilasciati dalle Asl sulla base dei criteri di cui alla Dgr n. 1-60532 del 14/5/2002 (pensionati minimi e sociali ultrassessantacinquenni), avessero validità fino al 31/12/2004.
Nelle more della definizione del nuovo sistema di esenzione occorre, tuttavia, garantire la continuità dell’attuale sistema allo scopo di non creare disagi ai cittadini né turbative all’organizzazione delle Aziende sanitarie locali.
Si anticipa che sarà, pertanto, sottoposta alla Giunta regionale nei prossimi giorni un apposito provvedimento che prevederà, in sostanza, la proroga degli attuali attestati di esenzione per pensionati minimi e sociali fino al 30 giugno 2005 e l’applicazione, fino alla definizione di un sistema unico, di entrambe le modalità di esenzione attualmente in essere (come da Dgr n. 1-6053 del 14/5/2002 e n. 72-13175 del 26/7/2004).

Con i migliori saluti
Il Direttore Regionale
Arch. Luigi Robino

Torino, 30 dicembre 2004

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento