CONFERMATI I TAGLI FERROVIARI CON INACCETTABILI DISCRIMINAZIONI.

Una dichiarazione di Mino Taricco. Oggi nella riunione della II Commissione nella quale vi e’ stato uno scontro durissimo tra l’Assessore Bonino parte della sua maggioranza e le opposizioni regionali, e’stato votato nel primo pomeriggio il parere al programma triennale regionale dei servizi di trasporto pubblico locale,che nella sostanza purtroppo, conferma tutti i tagli alle linee ferroviarie che erano stati paventati nei giorni scorsi . Dall’avvio dell’orario estivo saranno quindi soppresse le linnee ferroviarie Cuneo- Savigliano- Saluzzo, Ceva-Ormea, Mondovi’- Cuneo e Alba -Castagnole verso Asti ed Alessandria. Sara’ oggetto di rimodulazione anche la line Bra-Ceva ormai sostituita da mezzi su gomma. Nella riunione della Commissione, lo scontro e’ stato durissimo in quanto e’ emerso che contrariamente a quanto era stato annunciato nella precedente riunione di Commissione per le linee Novara Varallo e Casale Vercelli sarebbe stata fatta una eccezione in via sperimentale, che tradotto in soldoni vuol dire che al momento non chiudono . Abbiamo fatto rilevare la gravissima scorrettezza nei confronti del Consiglio e della Commissione a cui la Giunta ha cambiato le carte in tavola ben tre volte durante la discussione. E’ poi assolutamente inaccettabile che si motivi con necessità di razionalizzazione tagli di linee ferroviarie che mettono fortemente in crisi territori, come il nostro, che hanno gia innumerevoli difficoltà nella mobilita per evidenti carenze infrastrutturali , mentre per gli amici del nostro Presidente leghista si fanno eccezioni non documentate dal alcun comprensibile dato tecnico di riferimento. Abbiamo già annunciato che nei prossimi giorni daremo battaglia su una simile inaccettabile scelta con tutti i mezzi e strumento a nostra disposizione Mino Taricco Allegato il resoconto della precedente Commissione


  Leggi Anche ...

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento