MINO

PROFILO PERSONALE E PROFESSIONALE

Nato l'11 giugno 1959 a Bra in provincia di Cuneo, è cresciuto a San Nazario, frazione di Narzole (CN). Sposato con due figli, attualmente risiede a Sant'Albano Stura dove dal 1987 ha avviato l'attività di agricoltore con l'impianto di frutteti di pere e kiwi.

Dopo gli studi ha iniziato a lavorare, diventando nel 1980 responsabile del personale e della lavorazione dei prodotti agricoli, della Cooperativa F.A.C. di Fossano.

  • Dal 1985 al 1988 è stato responsabile commerciale del settore industriale della Associazione Produttori Piemonte - Asprofrut di Cuneo.
  • Dal 1989 al 1993 ha assunto l'incarico di Amministratore Delegato prima e poi di Presidente della Cooperativa F.A.C.
  • Dal 1991 al 1994 è stato VicePresidente della Coldiretti di Cuneo e del Piemonte e Presidente di Federsviluppo Piemonte.
  • Dal 1993 a maggio 2004 è stato Presidente di Confcooperative Cuneo.
  • Dal 1994 al 2000 è stato anche Presidente di Confcooperative Piemonte.
  • Dal 2000 al 2004 ha fatto parte del Consiglio di Presidenza Nazionale di Confcooperative con delega di Responsabile Organizzativo Nazionale.
  • Attivo nel campo dell'animazione culturale giovanile e dell'associazionismo cattolico.


PROFILO POLITICO

Dal 1990 al 1995 è stato Consigliere Comunale a S. Albano Stura, suo paese di residenza. Ha partecipato attivamente alla costituzione de "I Popolari", de "La Margherita" e ultimamente del Partito Democratico . Il 19 maggio 2004 è entrato in Consiglio Regionale in quanto primo escluso nella lista "Centro per il Piemonte - Popolari", nella circoscrizione di Cuneo.

Rieletto in Consiglio Regionale nelle consultazioni regionali del 3-4 aprile 2005 con oltre 8.000 voti (lista DL - La Margherita, Circoscrizione di Cuneo) ha dato le dimissioni dall'incarico il 28 aprile perché nominato Assessore all'Agricoltura, Tutela della Fauna e della Flora della Regione Piemonte.

Ricandidatosi nel 2010 è stato il più votato in provincia di Cuneo con il PD e rieletto con oltre 10.000 preferenze. A fine 2012 alle primarie per i candidati al Parlamento, risulta primo eletto in provincia di Cuneo con 2080 voti di preferenza.

Candidato alle Elezioni del 28-29 febbraio come capolista del Partito Democratico alla Camera dei Deputati nella Circoscrizione Piemonte II, viene eletto in rappresentanza della provincia di Cuneo.

Fa parte del Gruppo Parlamentare del Partito Democratico alla Camera dei Deputati.

PROFILO ISTITUZIONALE

  • Nella VIII legislatura regionale, in qualità di Assessore all’Agricoltura, ha guidato e coordinato le attività di negoziazione tra le Regioni e con il Governo Nazionale per il Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 che hanno portato al Piemonte una dotazione economica per il periodo in oggetto di 1,029 miliardi di Euro. Ha promosso la modifica della legislazione sulla pesca (L.R. 37/2006). Ha guidato il percorso di semplificazione del sistema informativo e dei pagamenti dei fondi comunitari attraverso il completamento dell'Anagrafe Unica Regionale e la creazione dell'Agenzia per i pagamenti regionale facendo della Regione Piemonte una delle regioni più avanzate in questo campo. Ha coordinato a livello nazionale i lavori di modifica del D.M. sui Piano dei controlli delle D.O. e sulle nuove regole per D.O.P. e I.G.P. Ha coordinato i lavori per la stipula dell'accordo interprofessionale nel settore del moscato 2005-2009 quale base per il piano di rilancio dell'Asti Spumante. Ha coordinato i lavori per l'accordo del settore lattiero-caseario 2006/2007/2008 quale base per un'azione di rilancio del settore.
    Ha costruito e guidato nell'attuazione dei Piani di settore per il rilancio unitamente al PSR della trasformazione dei prodotti agricoli e del comparto agroindustriale della Regione Piemonte.
  • Nella IX legislatura regionale è stato eletto Vice presidente della V Commissione Consiliare ed è stato componente anche delle commissioni III, IV, VI.
  • Nella XVII Legislatura della Repubblica Italiana è componente della XIII Commissione Agricoltura, ed è eletto Vicepresidente della Commissione bicamerale parlamentare per la semplificazione. www.camera.it
    Promotore e Presidente dell’Intergruppo “Piccole botteghe artigiane”

Accedi all'archivio
di tutte le Foto

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento