700 MILA EURO PER LA PROMOZIONE SPORTIVA e per la realizzazione di eventi nel cuneese

Finanziati 75 progetti


Pubblicata la graduatoria del bando 2009 per la promozione sportiva (L.R. 93/95): sono in tutto 75 i progetti (su 596) che hanno ricevuto un contributo regionale in provincia di Cuneo per una cifra complessiva di 689 mila euro.
Finanziati progetti a favore dei Comitati Regionali delle Federazioni
Sportive e a favore dei Comitati Regionali degli Enti di Promozione
Sportiva.
Tra le priorità a cui è stata riservata particolare attenzione l'avviamento dei giovani all'agonismo, la promozione dello "Sport per tutti", ma anche della pratica sportiva in ambito scolastico e tra le persone disabili e, infine, per manifestazioni sportive svoltesi sul territorio.

"Con l'iniziativa si conferma l'impegno della Regione Piemonte - afferma Mino Taricco - a garantire il sostegno al settore sportivo, un universo che occorre far crescere, puntando sulle eccellenze agonistiche ma, anche sull'incremento della pratica di base tra giovani e famiglie.
La promozione è uno strumento importante perché contribuisce a diffondere la cultura sportiva, e questo vale anche per le tante manifestazioni dedicate a diverse discipline che animano il territorio, trasformandosi a loro volta in occasioni per attrarre visitatori e contribuire alla crescita del turismo sportivo nella nostra regione."


In allegato l'elenco dei progetti finanziati.


  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento