APPROVATO DOCUMENTO CONCLUSIVO INDAGINE CONOSCITIVA SUI SISTEMI D’ARMA

Questa sera una bella Assemblea del Gruppo alla Camera del Partito Democratico.


Dopo che nel luglio del 2013 si era approvata una mozione che prevedeva una moratoria sui programmi relativi ai sistemi d’arma e avviava una indagine conoscitiva, che doveva concludersi entro il 2013, per avere elementi necessari alla decisione definitiva da parte del Parlamento ieri sera il Gruppo PD  alla Camera ha approvato una proposta di documento conclusivo degli atti relativi all’indagine conoscitiva sui sistemi d’arma, da proporre alla Commissione, che stamattina è stata approvata formalmente.


La proposta che prevede il tra l'altro, una "moratoria" del piano di acquisto degli F35 con l'obiettivo di arrivare a un "dimezzamento" della spesa è stata approvata, nelle sue conclusioni, con i voti del Pd, l'astensione degli altri gruppi e il 'no' di Forza Italia e della Lega Nord.


Il risultato raggiunto è importantissimo intanto perché ribadisce il ruolo di controllo e di indirizzo oltre che di concorso alle decisioni del Parlamento così come previsto dalla Legge 244/2012.


Questa Legge fortemente voluta dal PD ha modificato il quadro normativo togliendo dalle mani esclusive del Governo e delle gerarchie militari ogni potestà decisionale e consegnandole invece al Parlamento.


La scommessa è di riportare trasparenza e oggettività sulle spese e sugli investimenti per la difesa ed i sistemi d’arma.


Adesso con il voto in Commissione e poi con il Libro bianco della difesa, ci si avvia a rivedere le regole e rinegoziare gli investimenti.


Una posizione quella raggiunta che tiene insieme la consapevolezza della fatica del Paese, la necessità di ridurre gli sprechi riconducendo gli investimenti all’effettivamente necessario, e la responsabilità di un paese che insieme all'Europa sa di dover garantire sicurezza ai propri cittadini.


                                                          


Mino Taricco


 


In allegato il documento  


  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento