ART BONUS: MECENATI DI OGGI PER L'ITALIA DI DOMANI

Sabato 9 aprile a Cuneo, nella sala CDT, Centro Documentazione Territoriale, si è tenuto il Convegno “Art Bonus – Mecenati di oggi per l’Italia di domani”.

Abbiamo organizzato l'incontro con la Provincia di Cuneo,  l'Assessorato alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte e  la Soprintendenza per le Belle Arti ed il Paesaggio del Piemonte. 

Obiettivo della mattinata di approfondimento: aiutare tutti gli Enti ed i soggetti interessati del tema, affinché l’Art Bonus trovi applicazione più diffusa su tutto il territorio regionale. Si tratta infatti di un importante strumento, un’ottima opportunità per valorizzare il ricco patrimonio artistico ed architettonico regionale.

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha cercato una risposta alla riduzione di risorse legata alla crisi economica e alle sue ripercussioni sui finanziamenti pubblici, aprendo la strada al mecenatismo culturale ed alla semplificazione delle procedure amministrativo-burocratiche. Questo il principio sul quale è concepita l’istituzione della Legge n. 106 del 29/07/2014 sull’Art bonus, credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura. 

L’incentivo fiscale del 65%, reso stabile dall’ultima legge di Stabilità, aveva chiuso il 2015, primo anno di sperimentazione, con 57 milioni di euro di erogazioni da parte di 1.400 mecenati e 388 enti registrati, tuttavia, il Piemonte, in confronto ad altre regioni, ha risposto con un numero limitato di proposte e per lo più attivate in Torino e nella sua provincia. 
Il trend è però in crescita, non solo per grandi progetti, ma anche per piccoli interventi in realtà di dimensioni ridotte: l'onorevole Flavia Nardelli Piccoli, Presidente della Commissione Cultura, Scienze e Istruzione alla Camera ha illustrato nel dettaglio come la manovra possa dare origine a forme di "macromecenatismo" ma anche e soprattutto di "micromecenatismo" generando un coinvolgimento diretto e sentito della cittadinanza, che può così partecipare e rendersi attiva nella vita pubblica. Una vera e propria "cittadinanza attiva". 

Importante, a chiusura della mattinata, l'intervento tecnico del commercialista Federico Ghiano che ha dato informazioni precise sugli aspetti fiscali, spiegando modalità e termini utili per effettuare le donazioni in maniera adeguata. 

Di seguito i link a due siti dell'Art Bonus, uno con le istruzioni e l'altro con le risposte alle domande più frequenti

ed in allegato 
- l'articolo de La Stampa
- le slides di Flavia Nardelli Presidente Commissione Cultura Camera dei Deputati
- e le slides del Dott. Federico Ghiano


  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2
  Vedi allegato 3

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento