BANDO PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L'AGGIORNAMENTO DELLE IMPRESE DI AUTORIPARAZIONE

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI CUNEO
CRITERI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L’AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO
E PROFESSIONALE DELLE IMPRESE DI AUTORIPARAZIONE
- SETTORE ARTIGIANO – ANNO 2011
In conformità con il Regolamento CE n. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del
15 dicembre 2006 relativo all’applicazione degli articoli 87 e 88 del
Trattato agli aiuti di importanza minore (de minimis)
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 28/12/2006.

La Camera di commercio di Cuneo, in collaborazione con Confartigianato
Cuneo, allo scopo di supportare l’aggiornamento tecnologico e professionale per le imprese del settore artigiano di autoriparazione – sezioni meccanica motoristica, elettrauto, carrozzeria e gommista, ha deliberato la concessione di un contributo per le spese di aggiornamento tecnologico e professionale e per l’accesso a mercati telematici di categoria. Le spese ammissibili a cui verrà riconosciuto il contributo
riguardano:

- accesso a banche dati digitali, cartacee e/o informatiche
relative ad informazioni tecniche sulle autovetture;
- accesso a banche dati relative alla gestione di aggiornamento
di pezzi ed accessori di ricambio automobilistico;
- acquisto di software/licenze per la gestione d’impresa
(magazzino, gestione clienti e preventivi);
- acquisto di nuova attrezzatura per ricarica climatizzatori.

Per ulteriori informazioni visitare il link in allegato, dove si puo’ trovare il bando completo e il modulo di domanda.


  Leggi Anche...
  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento