CONTINUIAMO AD AVERE FIDUCIA

Una persona con grande esperienza di vita, anni fa mi diceva che le campagne elettorali erano una straordinaria occasione per conoscere le persone, perché ne facevano emergere la natura più vera e profonda.


Ieri ho letto le dichiarazioni di Grillo sui tribunali popolari, che mi hanno provocato un effetto sinistro. La storia quando non è presa sul serio,  si vendica ripetendosi.


Ma mi ha turbato ancora di più leggere sui social media molti commenti in sua difesa, che minimizzano o giustificano  quelle affermazioni.


Grillo in queste ore sta usando parole e immagini sempre più forti e offensive contro chiunque,  per cercare di esaltare le presunte virtuosità dei 5Stelle.


Berlusconi a modo suo cerca di fare lo stesso, ma oramai la sua credibilità è a zero.


Credo che nelle prossime ore tutti noi dovremo moltiplicare gli sforzi per parlare con quante più persone possibile, spiegare le nostre proposte e illustrare il significato del lavoro fatto in questi mesi.


Il Governo Renzi  in carica da meno di tre mesi,  ha già messo in cantiere misure molto significative: i dieci miliardi per dare 80 euro ai lavoratori dipendenti con reddito inferiore a 1500 euro, la riduzione del 10% dell'Irap per le imprese, il decreto Poletti per favorire le assunzioni con i contratti a tempo determinato e l'apprendistato e la delega per modernizzare il sistema degli ammortizzatori sociali, lo sblocco di nuove risorse per pagare i debiti della P. A. , il via agli interventi straordinari sull'edilizia scolastica, il tetto agli stipendi dei manager pubblici, il decreto casa per intervenire nelle situazioni di maggiore tensione abitativa  . . ..  sono solo alcuni dei provvedimenti approvati in queste settimane,  cui vanno affiancate le riforme politiche: quella delle Province e per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, approvate in via definitiva, e quelle all'esame del Senato per la nuova legge elettorale, per il superamento del bicameralismo e per la riforma del Titolo V.


Purtroppo è vero anche che in questi giorni stanno emergendo fatti nuovi di corruzione molto gravi, su EXPO e non solo, che provocano tutto il nostro disgusto. Ma lo sdegno non basta!


Il Governo ed il Presidente del Consiglio Renzi  hanno reagito con tempestività nominando il commissario anti-corruzione Cantone.
Le opposizioni cercano di distogliere l’attenzione dalla cose fatte con polemiche strumentali.


Grillo in particolare punta a catalizzare su di sé l'attenzione e il consenso di tutte le persone arrabbiate e degli scontente.


E su questa rabbia cerca di costruire un risultato elettorale puntando sullo sfascio e rispolverando  il messaggio ad effetto ampiamente sfruttato del "tutti a casa".


In questo quadro molto complesso noi stiamo  provando a cambiare le cose nel nostro Paese.


Non tutto quanto proposto è già realizzato, e su molte cose dobbiamo ancora affinare una soluzione che sia sufficientemente convincente.


Usiamo questi giorni e queste ore per convincere gli indecisi a scegliere il Pd e consolidare così la speranza di un Paese più giusto e migliore in un'Europa più forte e solidale.


http://www.minotariccoinforma.it/ita/legginews.asp?id=2425


Mino Taricco


  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2
  Vedi allegato 3

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento