DOMANDIAMO ALLA REGIONE DI SOSTENERE L’AEROPORTO DI CUNEO-LEVALDIGI

Lettera dei parlamentari Pd Mino Taricco, Chiara Gribaudo e Patrizia Manassero al presidente Cota


 


 


 


I deputati Mino Taricco e Chiara Gribaudo e la senatrice Patrizia Manassero, esponenti del Partito Democratico, hanno indirizzato una lettera al presidente della Regione Piemonte Roberto Cota nella giornata di mercoledì 18 dicembre.


Nella lettera, i parlamentari del Pd domandano al presidente Cota di schierarsi, con una presa diposizione chiara e forte nei confronti del governo, a favore del rilascio della concessione per la gestione ventennale dell’aeroporto di Cuneo-Levaldigi. La concessione, richiesta da tempo dalla Geac, società che attualmente gestisce il medesimo aeroporto, è infatti non solo di competenza dell’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) ma anche dei ministeri delle Infrastrutture e dei trasporti e dell’Economia e delle finanze.


Si esprimono sul tema Mino Taricco, Chiara Gribaudo e Patrizia Manassero: “L’aeroporto di Cuneo-Levaldigi rappresenta una risorsa non soltanto per la provincia di Cuneo ma anche per l’intero Piemonte: durante il primo trimestre del 2013 questo scalo è cresciuto dell’11,8%, a fronte di una flessione nazionale del 4%. Con questa lettera abbiamo voluto invitare il presidente Cota e la Regione a schierarsi a sostegno di un fondamentale intervento in favore di una infrastruttura centrale per il nostro territorio, sollecitandone la realizzazione da parte del governo.


Negli anni, purtroppo, l’eccesso di prudenza e la contraddittorietà delle posizioni sostenute ed espresse dai vari enti interessati e coinvolti hanno già causato gravi ritardi infrastrutturali: noi crediamo invece che in questo frangente servano posizioni forti e chiare, per non sprecare ulteriori occasioni storiche. Sulla questione è dunque necessario manifestare una precisa comunione di intenti di tutte le istituzioni locali: solo così sarà infatti possibile sollecitare i ministeri competenti a  sbloccare una situazione ormai ferma da troppo tempo.”


Il tema della concessione tiene ormai banco da molto tempo, e la richiesta della Geac ha avuto un percorso lungo e difficile: una soluzione positiva di questo problema consentirebbe tuttavia l’ingresso in scena di un grande gruppo straniero con interessi nel settore, che da mesi manifesta un interesse per l’aeroporto e la volontà di acquistare la maggioranza del capitale, a patto però che venga appunto predisposta una gestione della struttura almeno ventennale.


  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento