FARE IMPRESA GARANZIA GIOVANI

Appuntamento da segnare in agenda Torino, 9 luglio 2015 al Centro Congressi Unione Industriale in via Vela 17 dalle ore 9.30 alle  12.30 che metterà insieme i giovani alle prime esperienze di lavoro e i manager con una lunga pratica in azienda, con al centro la voglia di fare impresa, di creare startup, di diventare imprenditori.
L'incontro, organizzato nell'ambito di Garanzia Giovani da Agenzia Piemonte Lavoro, Regione Piemonte, Unione Industriale di Torino – Gruppo Giovani Imprenditori, Fondazione Human+, Associazioni dei dirigenti Federmanager e Manageritalia, è l'occasione per fare il punto sulle potenzialità della collaborazione fra "senior" e "junior", finalizzata a far nascere nuove imprese, creare posti di lavoro e contribuire allo sviluppo economico e sociale del Paese.

In allegato la locandina dell’invito ed un interessante articolo uscito nei giorni scorsi su La Stampa 

La Regione Piemonte, nell'ambito delle attività di Garanzia Giovani, ha infatti promosso nel 2014-15 diverse iniziative pilota di sviluppo dell'imprenditorialità giovanile. 
Grazie al protocollo di intesa siglato con le Federazioni nazionali dei dirigenti, Agenzia Piemonte Lavoro, Federmanager e Manageritalia hanno potuto coinvolgere a livello locale alcuni senior manager intenzionati a collaborare alla crescita di neo-imprese fondate da giovani imprenditori e imprenditrici.
Parallelamente, i giovani imprenditori dell'Unione Industriale di Torino hanno inteso incoraggiare lo sviluppo di nuove imprese con il programma Oggi - Officina Gruppo Giovani Imprenditori, una scuola di imprenditorialità che si è proposta di trasmettere esperienze, valori e modalità del fare impresa. La scuola si rivolge principalmente a universitari, giovani startupper, imprenditori o manager che vogliano avviare un'attività in proprio.
L'Agenzia Piemonte Lavoro nell'ambito del programma di Garanzia Giovani ha organizzato con la Fondazione Human+ un percorso di potenziamento imprenditoriale rivolto ai ragazzi iscritti alla Garanzia che avevano espresso l'intenzione di mettersi in proprio, promuovendo il connubio tra manager e i giovani possibili imprenditori nel progetto "Dirigenti e imprenditoria giovanile: le opportunità offerte da Garanzia Giovani".
APL con Federmanager e Manageritalia hanno inteso mettere in pratica il protocollo di intesa siglato con le Federazioni nazionali lo scorso anno, ai fini di promuovere iniziative per la creazione di startup innovative da parte dei giovani, con il supporto di manager resisi disponibili a svolgere attività di mentoring/tutor o per favorire la nascita di iniziative imprenditoriali in compartecipazione.
Gli step programmati hanno dato il via al piano "Cross generations" per mettere in pratica le competenze manageriali e creare occasioni di informazione qualificata e di accompagnamento al lavoro, in particolare per creare un servizio a carattere permanente di supporto al lavoro autonomo dei giovani e non solo.


  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento