INCONTRO IN COMMISSIONE CON L’ASSESSORE ALLA CACCIA

Oggi in Commissione abbiamo avuto l’incontro, da noi richiesto, e da giorni atteso, con l’Assessore Regionale Claudio Sacchetto sulla sospensione ordinata dal TAR Piemonte alla delibera del calendario venatorio e agli atti amministrativi connessi.

L’incontro e’ stato oggettivamente deludente, sia sui contenuti quanto sulle modalità.
L’Assessore ci ha comunicato che nella giornata di domani la Giunta Regionale revocherà la delibera oggetto di sospensiva da parte del TAR ed approverà una nuova delibera con la quale nella sostanza aprirà nuovamente la caccia a partire dalla 3 domenica di settembre per i cinghiali e gli altri ungulati per la lepre, la minilepre ed il fagiano, rinviando l’apertura per tutte le altre specie comprese le specie migratorie al 1 di ottobre.
Ci ha altresì comunicato che non ha alcuna intenzione di modificare l’atteggiamento che la Giunta ha avuto in questi mesi.
Ha altresì comunicato che nella giornata odierna avrebbe riconsegnato le proprie deleghe al Presidente Cota rimettendosi alle sue valutazioni sulle stesse, lamentandosi dell’evidente mancato sostegno da parte della propria maggioranza in questa vicenda.
Abbiamo voluto esprimere all’’Assessore Sacchetto la nostra convinzione che il settore faunistico
ed il mondo venatorio non hanno bisogno di “estremisti al comando “ ma hanno bisogno di un Governo Regionale che abbia le capacità e la volontà per costruire gestioni equilibrate e capaci di fare sintesi fra i tanti interessi in gioco e questo a tutela di tutti coloro che per questi settori ed in questi settori vivono ed operano.

Mai come in questa occasione il detto: “ Non c’e nessuno più sordo di chi non vuol sentire” pare di assoluta attualità.

Domani potremo prendere visione delle nuove scelte amministrative.

Speriamo bene.

Mino Taricco




  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento