INVESTIRE NELLE PERSONE

Un bando riguardante la parità di genere e in particolare la protezione e promozione dei diritti e dell'emancipazione economica e sociale delle donne, nell’ambito del programma di cooperazione Europeaid - Investire nelle persone 2007-2013. Gli obiettivi specifici del bando sono tesi a sviluppare e sollecitare iniziative intraprese a livello locale e nazionale per promuovere: la parità di accesso e di controllo delle risorse economiche da parte delle donne; la parità di accesso ai servizi esistenti e/o nuovi volti a migliorare la protezione dello status sociale ed economico delle donne e il loro benessere e a facilitare la loro partecipazione alla crescita economica; la diffusione di buone pratiche.

Le proposte devono comprendere almeno due dei tre temi seguenti: creazione e/o consolidamento di una politica, di una normativa giuridica ed economica che favorisca un migliore accesso delle donne alle risorse economiche, la loro protezione sociale, la parità di accesso alla protezione sociale e la loro partecipazione alla crescita economica; sostegno e consolidamento a livello locale e nazionale della capacità degli organismi pubblici, degli attori non statali e delle società private di prendere parte ai processi volti a promuovere la tutela dei diritti delle donne nei settori economici e finanziari; sostegno allo sviluppo e all'attuazione di iniziative che favoriscano l'uguaglianza di genere, concentrandosi sulla disuguaglianza, la discriminazione e vulnerabilità che ostacolano la piena partecipazione delle donne all'economia, secondo un approccio integrato e multisettoriale. Il budget disponibile è pari a 30 milioni di euro e il finanziamento coprirà l'80 per cento dei costi ammissibili. Il bando scadrà il 26 gennaio 2012.

Infine, nell'ambito del settimo Programma quadro Idee, un altro invito a presentare proposte riguarda l'Erc Synergy Grant, una tipologia di finanziamento del Consiglio europeo della ricerca (Cer) destinata a consentire a un piccolo gruppo di “principal investigators” ed ai loro team di ricerca, di riunire competenze, conoscenze e risorse complementari, al fine di affrontare congiuntamente problemi nel campo della ricerca. L'obiettivo ultimo è promuovere progressi nel campo della ricerca di frontiera ed incoraggiare nuovi metodi e tecniche di ricerca. Il sostegno andrà, pertanto, a progetti che dimostrano complementarietà, sinergia e valore aggiunto e che apportano dei progressi in campo scientifico. Il budget assegnato è di 150 milioni di euro per il 2012. Il bando scade il 25 gennaio 2012.


  Leggi Anche ...

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento