Il valore dell’impegno politico dei credenti.

Lunedì 18 maggio dalle 12:00, presso lo “Spazio Incontri” del Salone del Libro di Torino, parteciperò ad una tavola rotonda organizzata dal Centro Studi Giuseppe Toniolo – Amici dell’Università Cattolica sul tema dell’impegno politico dei credenti. “Una sola è la città: argomenti per un rinnovato impegno politico dei credenti” è titolo del dibattito, già titolo del saggio pubblicato da Ernesto Preziosi, ex Direttore delle Pubbliche Relazioni dell'Istituto Giuseppe Toniolo presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, da sempre attivo nell'associazionismo nazionale ed internazionale e ora deputato per la XVII Legislatura.
L’occasione mi è gradita oltreché per la stima che nutro nei confronti del collega Preziosi, anche perché ritengo che fermarsi a riflettere e discutere di tematiche fondanti, come l’impegno nelle istituzioni di chi si sente “credente”, sia un’opportunità di fondamentale importanza, in particolar modo in questo periodo.
Il testo di Preziosi, che lui stesso definisce un “manuale” per chi, da cristiano, sente la vocazione all'impegno politico, racconta bene come il Movimento cattolico in Italia conosca fasi alterne, di silenzi e inattività, per poi riapparire con il suo patrimonio di lotte e ideali, adattandosi al mutare dei tempi. I tempi di oggi chiamano a valori forti, definiti, chiari, ma soprattutto mirati al bene comune, per poter motivare anche le giovani generazioni nell’impegno a "costruire la città dell'uomo e per l’uomo".

Papa Francesco ci invita a vivere le nostre città da cristiani, mettendo al centro le periferie: è un cambio di prospettiva importante, che traccia una strada netta su come vivere la propria vita da credenti, anche nell’impegno politico.

L’incontro è aperto al pubblico.



  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento