NUOVI BANDI

Segnaliamo in questo numero della nostra Newsletter i seguenti bandi:

ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI 2012:

Il programma Erasmus per giovani imprenditori aiuta gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. I nuovi imprenditori apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. L'obiettivo generale di questo programma è, pertanto, quello di promuovere l'imprenditorialità, sviluppare la visione internazionale e la competitività delle PMI europee.
Le domande dovranno essere presentate entro il 31/05/2012.
Per ulteriori informazioni visitare il link clicca qui per i materiali sul bando


PSR 2007-2013 - MISURA 132 (PARTECIPAZIONE DEGLI AGRICOLTORI AI SISTEMI DI QUALITA' ALIMENTARE). BANDO ANNUALITA' 2012.
La misura si propone di sostenere e promuovere la partecipazione degli agricoltori ai sistemi di qualità
alimentare col fine di perseguire i seguenti obiettivi:
- valorizzare le produzioni di qualità;
- assicurare i consumatori sulla qualità dei prodotti o dei processi produttivi in quanto sono il risultato
della partecipazione dei produttori ai sistemi di qualità oggetto del sostegno;
- incrementare il valore aggiunto di tali prodotti;- sostenere e incentivare la partecipazione degli agricoltori ai “sistemi di qualità”.
La presentazione delle domande di aiuto è da effettuarsi esclusivamente in maniera informatizzata entro e non oltre il 10 aprile 2012 alle ore 24, pena la non ammissibilità delle domande stesse. La domanda di aiuto cartacea in originale, debitamente compilata e sottoscritta, unitamente a tutta la documentazione di accompagnamento dovrà essere conservata nella pratica.
Per ulteriori informazioni visitare il sito clicca qui per i materiali sul bando

BANDO BUONO SCUOLA 2011-2012
Si segmala l'approvazione del bando relativo all'anno scolastico 2011-2012 riguardante il buono scuola per l'iscrizione e frequenza e per i libri di testo, POF, trasporti.Il contributo regionale è erogabile ad ogni studente residente in Piemonte frequentante nell’anno scolastico 2011/2012 la scuola primaria o secondaria di primo e secondo grado nelle Istituzioni scolastiche statali e paritarie facenti parte del sistema nazionale di istruzione. Le domande devono essere presentate con le modalità definite da ogni Comune sede di Istituzione scolastica, entro il 31 maggio 2012, al Comune sede dell’Istituzione scolastica autonoma della scuola frequentata dallo studente per il quale si chiede il contributo. Come previsto dal Piano triennale di interventi in materia di istruzione, per accedere al beneficio, l’indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare non deve essere superiore a 40mila euro. Non è possibile presentare contemporanemanete domanda per entrambe le tipologie (iscrizione e libri, POF, trasporto). In allegato i materiali relativi al bando.


  Vedi allegato 2
  Vedi allegato 3

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento