OCCORRONO CERTEZZE SULLA DOTAZIONE DEI CONSORZI SOCIOASSISTENZIALI.

UNA INTERROGAZIONE DI MINO TARICCO

Il consigliere regionale PD Mino Taricco ha presentato una interrogazione in cui chiede alla Giunta regionale con urgenza, quale sia l’esatta situazione delle risorse a disposizione dei consorzi socio assistenziali piemontesi ed in quali tempi la Giunta regionale intenda confermare ai singoli enti gestori delle funzioni socio assistenziali le relative assegnazioni.
“Nel bilancio di previsione 2012”, spiega Taricco, “il capitolo sul finanziamento degli enti gestori dei servizi socioassistenziali ha una dotazione pari a 74.000.000 di euro”.
“A questi vanno aggiunti 12.000.000 di euro per gli anziani non autosufficienti e 5.000.000 per i servizi domiciliari, altri 17.500.000 euro per gli interventi a sostegno della disabilità e 4.125.000 euro per le quote socio assistenziali a sostegno dei malati psichici”.
“Sono dunque disponibili in tutto 112.645.000 euro, fondi indispensabili a garantire il mantenimento del livello dei servizi garantiti dai consorzi negli anni passati. Una volta concordati i criteri del riparto, i consorzi socio assistenziali piemontesi hanno approvato i propri bilanci sulla base delle risorse complessive sopra indicate, indispensabili per garantire non soltanto il funzionamento dei consorzi stessi, ma anche il pagamento dei relativi costi fissi”.
Purtroppo “ad oggi”, conclude Taricco, “non risultano essere ancora pervenute comunicazioni ufficiali ai singoli enti gestori delle risorse a loro disposizione e tale ritardo crea gravi incertezze. Se non si verificasse la piena conferma dei fondi regionali previsti vi sarebbero gravi ripercussioni a carico dei consorzi socio assistenziali di tutto il Piemonte che si vedrebbero impossibilitati a garantire i servizi da essi resi”.




  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento