PATTO POLITICO "EleggiAmo l'Italia"

Oggi a Torino nel salone parrocchiale di San Secondo a Torino un bellissimo incontro di alcunio candidati alle prossime Elezioni con il Movimento Politico per l’Unità, nel quale ci è stato presentato il PATTO POLITICO “EleggiAmo l’Italia”.
Il PATTO POLITICO esige che la relazione eletti-elettori sia viva e attuale sempre, costantemente ritessuta da entrambi i lati del rapporto.
E’ necessario tanto più oggi, in un tempo meno ideologico e in cammino verso forme più partecipate di deliberazione democratica, in cui il consenso che sostiene le scelte pubbliche si costruisce e ricostruisce nel quotidiano e in orizzontale, con tutte le potenzialità messe in atto dalle aggregazioni fra gli eletti o dalle reti di una società civile competente e dedita all'interesse collettivo.
La centralità del momento elettorale è evidente per la fondazione di questa relazione specifica, essa deve poter superare il “semplice votare” o la delega in bianco affidata agli eletti.
Il PATTO POLITICO esige invece che questa relazione sia viva e attuale sempre, costantemente rigenerata da entrambi i lati del rapporto e con tutta la ricchezza delle aggregazioni fra gli eletti o delle reti di una società civile dedita all'interesse collettivo.
Ho aderito convintamente perché credo che la ri-generazione della politica e dell’impegno istituzionale ripartano anche da percorsi come questo .
Grazie al Movimento Politico per l’unità per i continui stimoli alla rifondazione delle motivazioni profonde e delle modalità dell’ impegno politico.


  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento