Presentazione del libro “Le leggi elettorali da Cavour a Renzi” dell'autore Andrea Levico

L’Associazione Culturale Liberospazio invita all’incontro di presentazione del libro “Le leggi elettorali da Cavour a Renzi” di Andrea Levico presso il Salone d’Onore del Comune di Cuneo, lunedì 18 aprile, dalle ore 18.00.
 
Andrea Levico, giornalista e autore nel 2009 del libro  “Vota X”, nato dalla sua tesi di laurea, analizza in modo approfondito e attento i sistemi elettorali, dando vita ad una riflessione sulle forme della democrazia e sulla ricerca di equilibrio tra i poteri, regole e strumenti necessari al cammino di una comunità.
Il testo illustra in modo obiettivo le ragioni che determinano l’adozione di una o l’altra formula elettorale, spiegando che le rilevanti differenze tra le leggi in vigore nei diversi Stati non dipendono da meri “capricci” del legislatore, ma dalla ricerca di un difficile equilibrio tra democrazia della rappresentanza e decidente, ponendo questioni che vanno esaminate nel loro complesso.
 
Andrea Levico ci dice: «Capire il presente è più semplice dando uno sguardo al passato. Il mio libro affronta i temi di maggiore attualità dopo avere ampiamente esaminato le diverse vicende che hanno preceduto l’emanazione della legge conosciuta come “italicum”, approvata il 6 maggio 2015, dall’Ottocento sino alle riforme più recenti. Tra queste ultime primeggia la riforma introdotta dalla legge 81/1993 per le elezioni comunali e provinciali, che chiaramente ha fornito l’ispirazione per il nuovo “italicum”. È stata un modello di successo, molto gradito sia all’opinione pubblica che alla classe politica; e non c’è motivo, quindi, per pensare che non possa funzionare anche a livello nazionale, sia pure con qualche correttivo».
 
Sarò presente all’incontro e il moderatore sarà l'ex senatore Mario Rosso. Sarà presente l’autore per parlare a fondo delle tematiche trattate e per rispondere alle domande dei presenti.


  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento