RIORGANIZZAZIONE DELLA SANITA' : LE DELIBERE

Lunedì 28 la Delibera sull’Addendum del piano di rientro , che è stato concordato tra Giunta regionale e Ministero della Salute nazionale , è stata assunta dalla Giunta regionale stessa , insieme alle prime delibere attuative , delle 160 previste .
Rispetto alle bozze , non è più compresa nei documenti approvati , la attuazione della riorganizzazione dei DEA e dei Pronti Soccorso ed alcune altre modifiche .
Le stiamo valutando nel merito , per intanto le metto a disposizione i documenti , così come molti hanno chiesto in questi giorni .

Si allega :


- la Delibera ADDENDUM del 28 febbraio 2011
- L'allegato Programma Attuativo
- L'allegato 3 macrovoci economiche
- L'allegato 2 spesa tendenziale e programmata
- Il cronoprogramma ADDENDUM

Sull'approvazione della Delibera del 28 febbraio , il Partito Democratico ha fatto ricorso alla Commissione di Garanzia , in quanto alcune decisioni in essa contenute , non sono di competenza della Giunta , ma possono essere assunte solo nell'ambito di Piano SocioSanitario e devono eventualmente esserlo solo dopo ampio confronto con tutti i portatori di interessi e con delibera di Consiglio Regionale .
Continuiamo ad essere convinti che su queste scelte dovrebbe esserci il massimo coinvolgimento di tutte le comunità e di tutti i territori oltrechè degli operatori del settore . . .. . .. . .. . .. . .. . ..


  Vedi allegato 1
  Vedi allegato 2
  Vedi allegato 3
  Vedi allegato 4
  Vedi allegato 5

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento