SENZA CORRUZIONE RIPARTE IL FUTURO

“Ho aderito con convinzione alla campagna di Libera e del Gruppo Abele contro la corruzione Riparte il futuro, sottoscrivendo da candidata alle prossime elezioni politiche i 5 impegni contro la corruzione”, lo dichiara il Consigliere regionale Mino Taricco candidato alla Camera dei Deputati come capolista del Partito Democratico nella Circoscrizione Piemonte II.
“Ho aderito e firmato perché credo che la lotta alla corruzione e l'affermazione dei principi di trasparenza, integrità, responsabilità siano premesse fondamentali per uno sviluppo vero e duraturo e la costruzione di una società più giusta.
Credo che la campagna di Libera possa diventare uno stimolo importante per l’approvazione di norme che rafforzino la lotta alla corruzione e vadano nella direzione di una sempre maggiore trasparenza della “cosa pubblica”, un elemento fondamentale affinché la democrazia sia compiuta anche sul piano sostanziale .
Le oltre già 50.000 firme alla petizione e le oltre già 190 sottoscrizioni di Candidati ai cinque impegni sono un segnale che va nella giusta direzione, ma serve uno sforzo da parte di tutti per poter, all’inizio della prossima Legislatura parlamentare, subito approvare la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso .
Ringraziamo ancora una volta Libera per l’importante stimolo offertoci, per fare altri passi verso la costruzione dell’Italia migliore che tutti vogliamo.”

Mino Taricco


  Leggi Anche ...

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento