UNA MOZIONE PER DISCIPLINARE L'USO DEL COMBUSTIBILE SOLIDO SECONDARIO (CSS)

Approvata oggi una mozione che chiede al Governo di "avviare approfondimenti tecnici per verificare se e a quali condizioni l'utilizzo del combustibile solido secondario nei cementifici non determina rischi per la salute e per l'ambiente, con particolare riferimento alle effettive emissioni di sostanze inquinanti derivanti dall'uso dei rifiuti come combustibili, che tengano conto non solo del funzionamento degli impianti a regime e in condizioni di massima sicurezza, ma anche dei possibili rischi derivanti da malfunzionamenti, fuori servizio e gestione dei transitori".
La Mozione chiede anche di confrontare le condizioni tecnologiche e operative "che disciplinano l'impiego del combustibile solido secondario (CSS)  in altri Paesi europei" e di verificare se l'utilizzo del CSS nei cementifici possa determinare rischi per la salute ed inoltre procedere alla costituzione di un comitato di vigilanza e di controllo, per garantire il monitoraggio della produzione e dell'utilizzo
del combustibile.


Ed inoltre si prevede d'intesa con le Regioni, "definire modalità e limiti quantitativi di utilizzo del CSS, tenendo conto delle percentuali regionali di raccolta differenziata raggiunte".
I deputati della maggioranza chiedono inoltre all'Esecutivo di "adottare tutte le iniziative necessarie a tutela della salute e dell'ambiente, anche integrative" e a prevedere strumenti di informazione e consultazione "in relazione ai progetti di utilizzo dei combustibili alternativi nei cementifici".
La mozione prevede infine di "rafforzare con ogni strumento a disposizione, in particolare in materia di emissioni inquinanti, il processo di costruzione di un
moderno ed efficace sistema di controlli ambientali in tempo reale, al fine di garantire ai cittadini effettive forme di tutela della salute e assieme dell'ambiente, anche con la
prescrizione di precise procedure tecniche che impongano agli operatori l'obbligo di rendere disponibili online i dati raccolti", e definire "delle linee guida che specifichino quali tecnologie di processo e di trattamento" poter utilizzare per "garantire la qualità e la quantità delle emissioni".


Quella approvata è una buona Mozione di indirizzo al Governo in un settore strategico per la gestione ambientale e per la salute umana.


 


Mino Taricco


 


Si allega il testo della Mozione


  Vedi allegato 1

Mino Taricco utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento